Ottobre 17, 2021

Coronavirus e flessione Rc Auto

Con la pandemia in corso e con l’attuazione del nuovo DCPM di qualche giorno fa, le assicurazioni hanno subito una flessione rispetto l’anno scorso di circa il 10% su scala nazionale, fino a toccare picchi di quasi il 21% nelle grandi città “Zone Rosse”.

Si stima che molte famiglie abbiano deciso di tenere momentaneamente ferma la seconda auto, poichè meno necessaria o addirittura inutile durante questo periodo di chiusura.

Le compagnie assicurative in questo momento di incertezze per l’attuale situazione, stanno offrendo delle tariffe auto e moto più competitive, specialmente in virtù del calo dei sinistri stradali registrato proprio durante il primo lockdown.

Insomma alla flessione dei preventivi realizzati on line le compagnie assicurative hanno risposto abbattendo i prezzi.